09 mar 2010

Due articoli sulla ricerca delle spoglie mortali di Caravaggio da "L'ECO DI BERGAMO"

CARAVAGGIO: DNA SUI DISCENDENTI PER SCOPRIRE DOV'E' MORTO IL MERISI
Lunedì 8 marzo a Caravaggio arriverà un team di scienziati – antropologi e paleontologi - che fanno parte di un gruppo di esperti che da alcuni mesi a Porto Ercole, in Toscana, sta cercando la tomba e i resti di Michelangelo Merisi, il Caravaggio. Nella Bassa sono stati rintracciati – attraverso l'analisi di documenti e alberi genealogici - tre discendenti del pittore che hanno accettato di sottoporsi alle analisi del Dna. I risultati permetteranno così un confronto con gli esami dell'Università di Lecce su nove scheletri ritrovati a Porto Ercole compatibili per età e corporatura con Michelangelo Merisi. Il raffronto in sostanza servirà a scoprire se quelle ossa sono veramente del Caravaggio... LEGGI TUTTO

LA "CACCIA" AL DNA DI CARAVAGGIO SOTTO I RIFLETTORI DI FLASH E TV
Si è svolto sotto i riflettori di molte emittenti televisive (Rai compresa) e davanti ai flash di altrettanti fotografi il test della saliva per risalire al Dna di sei discendenti della famiglia di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio, nel tentativo di confrontarlo con quello ricavato da alcune ossa ritrovate in una fosse comune a Porto Ercole e riuscire a stabilire con certezza se quei resti umani appartengano al celeberrimo pittore bergamasco che proprio in Toscana aveva trovato la morte... LEGGI TUTTO

Nessun commento:

Posta un commento