Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.

21 apr 2010

dal 1 maggio: Hermann Nitsch e Caravaggio, doppia esposizione a Napoli (Adnkronos)

Hermann Nitsch e Caravaggio: il confronto - incontro fra due personalita' cardine della scena artistica di tutti i tempi si celebra a Napoli, dal 1 maggio, con una doppia esposizione e un calendario di appuntamenti promosso, nell'ambito del Maggio dei Monumenti, dal Museo Nitsch e dalla Fondazione Morra in collaborazione con la pinacoteca del Pio Monte della Misericordia. Le opere del maestro contemporaneo, pioniere e protagonista dell'azionismo viennese, e quelle del rivoluzionario pittore seicentesco dialogheranno nel programma di eventi ''Nitsch e Caravaggio'', patrocinato dalla Regione Campania, dalla Provincia e dal Comune di Napoli e realizzato, con la Fondazione Mario e Maria Pia Serpone/Segni d'Arte, grazie al sostegno dell'EPT e della Metropolitana di Napoli. Un progetto di ampio respiro che punta alla commistione di linguaggi distanti nei secoli eppure in sintonia per innovazione e unicita'.  E che, inscritto nelle celebrazioni del quarto centenario della morte di Caravaggio, animera' la chiesa del Pio Monte della Misericordia, prezioso scrigno nel cuore antico di Napoli, nonche' sede dal 1607 del celebre dipinto ''Le sette opere di misericordia'' eseguito da Michelangelo Merisi poco dopo il suo arrivo a Napoli fuggiasco da Roma. (fonte: ADNKRONOS) - PER SAPERNE DI PIU' SU HERMANN NITSCH

Nessun commento:

Posta un commento