10 mag 2010

15 maggio, Conferenza del Prof. Vincenzo Pacelli: RICORDANDO GLI ULTIMI TEMPI DI CARAVAGGIO

Sabato 15 maggio 2010, alle ore 18, presso l’Auditorium dell'Oratorio di Sant’Antonio ad Orbetello (via Dante Alighieri 21), si terrà una conferenza del professore Vincenzo Pacelli dal titolo “Ricordando gli ultimi tempi di Caravaggio” . Il Professor Vincenzo Pacelli è ordinario di Storia dell’Arte Moderna alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Napoli “Federico II” ed è considerato uno dei massimi esperti di Caravaggio. L’Oratorio di Sant’Antonio, chiesa sconsacrata del XVII secolo, si trova a Orbetello, in Via Dante 21 (strada a destra guardando il Duomo). INGRESSO LIBERO  ACCEDI AL PROGRAMMA DELLA CONFERENZA

2 commenti:

  1. Purtroppo me lo perderò ... Ci vorrebbe un Egizio in ogni posto ...

    RispondiElimina
  2. Come previsto il giorno 15 Maggio si è tenuta ad Orbetello, presso l’Oratorio di Sant’Antonio, la conferenza del professore Vincenzo Pacelli, ordinario di Storia dell’Arte Moderna alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Napoli “Federico II”, dal titolo “Ricordando gli ultimi tempi di Caravaggio”.

    Alla conferenza ha partecipato un folto ed attento pubblico che ha completamente riempito la navata dell’Oratorio occupando tutti i posti disponibili. A questo proposito Il Circolo Culturale “Gastone Mariotti” esprime un sentito ringraziamento a Don Pietro, priore della Basilica del Duomo, che ha gentilmente concesso i locali.

    L’Oratorio di Sant’Antonio, antica chiesa orbetellana costruita tra il seicento ed il settecento ed attualmente sconsacrata, rappresenta una cornice ideale per questo tipo di attività ed in questo contesto mistico e suggestivo il Professor Vincenzo Pacelli, ha, fatto rivivere ai presenti gli ultimi anni avventurosi del Maestro, commentando anche alcune sue opere.

    Molto interesse ha suscitato la teoria secondo la quale l’Artista non sarebbe morto a causa della malaria, ma sarebbe rimasto vittima di una feroce vendetta, portata a termine in maniera spietata. La lettura attenta di documenti del tempo fa nascere molti dubbi sul “come” e sul “dove“ avvenne la morte del Caravaggio e avvolge la vicenda, qualora non ve ne fosse bisogno, di un alone di mistero.


    Fonte:
    http://orbetello.blogolandia.it/2010/05/17/orbetello-conferenza-del-prof-vincenzo-pacelli-su-%E2%80%9Ccaravaggio%E2%80%9D/

    RispondiElimina