Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.

A cura di Michele Cuppone, Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico | CLICK HERE FOR ENGLISH VERSION

14 mag 2010

"Caravaggio suonava" (da "Il suono di Caravaggio", intervista di Egizio Trombetta)

Intervista a Rosario Cicero (musicista) e Daniele Valmaggi (attore), ascoltati pochi minuti prima della loro performance “Il Suono di Caravaggio” all’Oratorio di S.Francesco Saverio detto del Caravita lo scorso 28 aprile. Transcript a cura di Agnieszka Kirkiewicz.

12.05.2010. Caravaggio suonava: è quanto ha dichiarato Daniele Valmaggi – a seguito di un’analisi dell’inventario delle “robe” di Caravaggio - intervistato insieme a Rosario Cicero pochi minuti prima della loro performance all’Oratorio di S.Francesco Saverio detto del Caravita lo scorso 28 aprile 2010. Coloro che hanno avuto la possibilità di assistere dal vivo all’esibizione (era tutto esaurito da giorni N.d.r.) sono stati sublimati per circa due ore. Pura delizia musicale. Basta osservare e ascoltare i brevi passaggi del concerto proposti nel video che introduce l’intervista. Cicero & Co propone musica di forte matrice etnica. Come ci spiegherà lo stesso Cicero la musica seicentesca risente dell’innovazione linguistica dell’avvento monodico, ma soprattutto è influenzata dalla cultura musicale spagnola e da quella proveniente dal “nuovo mondo”... VEDI IL VIDEO COMPLETO DELL'INTERVISTA SUL BLOG DI EGIZIO TROMBETTA

Nessun commento:

Posta un commento