10 giu 2010

Ricerca delle spoglie mortali di Caravaggio: il 16 giugno a Ravenna conferenza stampa con la presentazione dei risultati delle analisi

RAVENNA, 9 GIU - Saranno presentati il 16 giugno alle 11 i risultati conclusivi della ricerca sulla sepoltura e sui presunti resti mortali di Caravaggio. Avverra' in una conferenza stampa al teatro Alighieri di Ravenna. Interverranno il sindaco Fabrizio Matteucci, Lucio Calcagnile, responsabile della datazione dei resti ossei col carbonio 14, Giorgio Gruppioni, coordinatore scientifico delle analisi antropologiche, genetiche e istologiche, e Silvano Vinceti, responsabile della ricerca storico documentaria. (Fonte: ANSA)

3 commenti:

  1. RAVENNA - Si svolgerà mercoledì prossimo alle 11 al teatro Alighieri la conferenza stampa, aperta al pubblico, per la presentazione dei risultati conclusivi della ricerca sul luogo di sepoltura e sui presunti resti mortali di Michelangelo Merisi, detto Caravaggio.

    Interverranno il sindaco Fabrizio Matteucci, Lucio Calcagnile, ordinario dell'Università del Salento, responsabile della datazione dei resti ossei con il carbonio 14, Giorgio Gruppioni, ordinario dell'Università di Bologna, docente al dipartimento di Beni culturali di Ravenna, coordinatore scientifico delle analisi antropologiche, genetiche e istologiche, e Silvano Vinceti, presidente del Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali e responsabile della ricerca storico documentaria su Caravaggio.

    "L'attesa è grande - affermano il vicesindaco Giannantonio Mingozzi e Rodolfo Bartoletti, responsabile ravennate del Comitato, che hanno seguito passo dopo passo l'evolversi delle analisi compiute a Ravenna nel dipartimento di via degli Ariani - Siamo ottimisti e soprattutto certi dell'alta qualità delle analisi scientifiche eseguite con il massimo rigore; altrettanto si può dire per il contesto storico ricostruito da Vinceti sulla base delle preziose fonti ritrovate ed esaminate".

    "La presentazione dei risultati - aggiungono - viene fatta al teatro Alighieri grazie alla collaborazione con il Ravenna Festival e con Cristina Mazzavillani Muti, che offrirà un frammento della cantata videoscenica ‘Tenebrae', da lei stessa ideata e diretta e ispirata alle opere del Caravaggio. Inoltre un grande ringraziamento va alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna e alla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, perché senza il loro contributo sia gli studi che il volume sulla vita del Caravaggio, dal titolo "L'enigma Caravaggio", che sarà presentato il 26 giugno in città, non avrebbero visto la luce".

    Oltre al Comune di Ravenna e al Ravenna Festival collaborano all'iniziativa la Fondazione RavennAntica, che interverrà con la presidente Elsa Signorino, e il Centro ricerche e servizi ambientali di Marina di Ravenna, che sarà rappresentato dal direttore Massimo Andretta.

    (Fonte: Romagna Oggi http://www.romagnaoggi.it/ravenna/2010/6/9/163469/)

    RispondiElimina
  2. A un mese dalle ultime notizie diffuse sulle ricerche, e a un mese dalla ricorrenza esatta del quadricentenario, finalmente sembra che verrà emesso un 'vedetto'.
    Ad ogni modo sarebbero stati comunicati i risultati delle indagini, ma l'organizzazione di una grande conferenza stampa mi fa ben sperare sull'esito dell'operazione.
    Certo, ci sarà da dare conto del percorso intrapreso e della metodologia adottata, ma attendiamo mercoledì mattina fiduciosi, e anche impazienti, perchè si faccia "luce" sul più grande (ma non l'unico) mistero sul Maestro del "buio".

    RispondiElimina
  3. Si svelano i segreti sulla morte di Caravaggio
    lunedì 14 giugno 2010

    "Dobbiamo ringraziare la Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, la Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, la Fondazione RavennAntica - presso la quale, nella sede di Classe, si sono svolte le ultime analisi - e il professor Giorgio Gruppioni, con le ricercatrici del dipartimento di Beni culturali, se siamo giunti al termine delle indagini compiute sui resti che si presume siano del grande Caravaggio", affermano il vicesindaco Giannantonio Mingozzi e Rodolfo Bartoletti, responsabile ravennate del Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali, che hanno promosso a Ravenna, assieme al Comitato nazionale, l'iniziativa conclusiva.


    L'appuntamento è per dopodomani, mercoledì 16 giugno, alle 11 al teatro Alighieri, dove si svolgerà appunto la conferenza stampa, aperta al pubblico, per la presentazione dei risultati conclusivi della ricerca sul luogo di sepoltura e sui presunti resti mortali di Michelangelo Merisi, detto Caravaggio.
    Interverranno il sindaco Fabrizio Matteucci, Lucio Calcagnile, ordinario dell'Università del Salento, responsabile della datazione dei resti ossei con il carbonio 14, Giorgio Gruppioni, ordinario dell'Università di Bologna, docente al dipartimento di Beni culturali di Ravenna, coordinatore scientifico delle analisi antropologiche, genetiche e istologiche, e Silvano Vinceti, presidente del Comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali e responsabile della ricerca storico documentaria su Caravaggio.
    "La presentazione dei risultati - aggiungono Mingozzi e Bartoletti - viene fatta al teatro Alighieri grazie alla collaborazione con il Ravenna Festival e con Cristina Mazzavillani Muti, che offrirà un frammento della cantata videoscenica 'Tenebrae', da lei stessa ideata e diretta e ispirata alle opere del Caravaggio".


    Fonte: Ravennanotizie
    http://ravennanotizie.it/main/index.php?id_pag=23&id_blog_post=36155


    ... praticamente l'esito delle ricerche, a detta del team che le ha condotte, è positivo.

    RispondiElimina