17 nov 2010

Arconate (MI): 27 novembre: Caravaggio: luci, ombre, musica

"Dipingere in musica" alcuni aspetti della letteratura musicale italiana della fine del ’500 e del primo '600 che, per epoca ed area geografica, lo stesso Caravaggio avrebbe potuto ascoltare. Verranno eseguite musiche di autori quali Diego Ortiz, Francesco de Layolle, Girolamo Frescobaldi, Johann Kapsberger, Andrea Falconieri , recitate letture di storici dell’ arte del periodo di Caravaggio e proiettate opere del grande Maestro della pittura.  Questa l’ idea dell’ Ensemble di musica antica Festeggio Armonico, che con l’ attore Franco Palmieri propone un suggestivo itinerario nel contesto musicale e culturale di una delle figure più controverse ed affascinanti della Storia dell’Arte. 

Il programma musicale è eseguito con strumenti copie fedeli di strumenti antichi, tiorba, flauti dolci rinascimentali e proto-barocchi e un piccolo organo a canne a cassapanca. Proprio alcuni di quegli strumenti sono serviti al Caravaggio come soggetti per numerose delle sue opere.  Lo spettacolo di Festeggio Armonico, è già stato proposto a Bucarest nell' ambito del Festival Italiano, alla "Scala di Giacobbe", complesso monastico di Castelletto di Cuggiono (MI), alla Società Dante Alighieri di Graz (Austria) e a Forlì all' interno della rassegna "Accento sulla bellezza". Le prossime date saranno in Lombardia e a Neuchâtel (Svizzera), in una collaborazione tra la Società Dante Alighieri, il Centro Culturale Italiano ed il Lyceum Club. 


Nessun commento:

Posta un commento