Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.

A cura di Michele Cuppone, Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico | CLICK HERE FOR ENGLISH VERSION

5 ago 2011

Caravaggio? E' nel caveau. Le illustri ossa sono posteggiate in banca. (da "IL FATTO QUOTIDIANO)

Caravaggio sepolto in banca. Nessun’altra notizia potrebbe rappresentare meglio lo stato attuale della storia dell’arte: morta e sepolta alla vita dello spirito e trasfromata in business, in vacca da mungere, in pozzo petrolifero, in BOT da cui percepire una rendita. Se poi si pensa al fiorire delle attribuzioni caravaggesche al limite della truffa e spesso oltre si deve convenire che l'iperbole "Caravaggio sepolto in banca" sarebbe una sintesi perfetta della situazione. Ma come in molti ambiti della vita pubblica italiana, la realtà supera l'iperbole.... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO DI TOMMASO MONTANARI SU "IL FATTO QUOTIDIANO"

1 commento:

  1. Ma non aveva detto il professore che le ossa erano una bufala??
    E allora perchè accanirsi tanto su questa faccenda??
    A Porto Ercole, si dice che il prof. Montanari sia un pò arrabbiato perchè escluso da un sedicente comitato scientifico di cui aveva chiesto di far parte, allorchè arrivò a Porto Ercole il "San Giovannino" dalla galleria Borghese....... sarà vero??

    U.A.

    RispondiElimina