23 lug 2012

La prima "Medusa" del Caravaggio. Nuove certezze su un'opera poco conosciuta (di Michele Cuppone)


Quanto mai di più attuale e seguito vi sia nel campo della storia dell'arte, tale da investire le prime pagine dei quotidiani, il crescente sensazionalismo delle attribuzioni deve riportare a una maggiore attenzione e invitare ad attenersi a una seria metodologia negli studi. In buona sostanza è il caso, mi pare, di quanto è stato condotto sulla cosiddetta Murtola di proprietà Zoffili, più piccola e supposta prima versione della celebre Testa di Medusa degli Uffizi, capolavoro quest'ultimo già singolare nel supporto, uno scudo ligneo circolare e convesso (“rotella”), da essere sempre stato ritenuto un unicum nella produzione dell'artista. La prima, intorno al 1600 fu vista a Roma (dove è sempre rimasta, rinvenuta in tempi recenti ancora polverosa in un convento) e celebrata in versi appunto da Gaspare Murtola; doveva dunque essere cosa distinta dall'altra, che già dal 1598 era a Firenze, dono del cardinal Del Monte, protettore del Caravaggio, ..... CONTINUA A LEGGERE SU CARAVAGGIO400.ORG

1 commento:

  1. fa paura se vista realmente!!! ahahah! :D

    RispondiElimina