Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.

26 gen 2013

I Dialoghi dell'Arte - Caravaggio incontra Vasari

Roma 25 Gennaio 2013 – Arti Doria Pamphilj s.r.l. e Verderame progetto cultura hanno presentato oggi, presso la Sala del Trono della Galleria Doria Pamphilj, il progetto di studio e restauro denominato I Dialoghi dell’Arte – Caravaggio Incontra Vasari. 
Al tavolo dell’incontro, moderato dall’architetto Mario Lolli Ghetti (già direttore generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanea e direttore regionale per i Beni culturali e artistici del Lazio), Giulia Silvia Ghia, Presidente di Verderame progetto cultura, Claudio Santini del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e portavoce del Ministro uscente Lorenzo Ornaghi, gli storici dell’Arte Claudio Strinati, attualmente dirigente del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Claudia Tempesta della Soprintendenza speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e del Polo Museale della Città di Roma. 
Il progetto, dedicato a due sommi Maestri della pittura italiana, riguarderà l’intervento conservativo e lo studio tecnico di tre importantissime opere d’arte ospitate dalla Galleria Doria Pamphilj: Maddalena penitente, Michelangelo Merisi da Caravaggio - San Giovanni Battista, copia da Michelangelo Merisi da Caravaggio - la Deposizione dalla Croce, Giorgio Vasari ... CONTINUA A LEGGERE IL COMUNICATO STAMPA

Nessun commento:

Posta un commento