30 mag 2013

Mostra di Michelle Rogers "Divino Amore: Omaggio a Caravaggio” (Siracusa, dal 2 giugno)


Siracusa, il 2 giugno l'inaugurazione della mostra di Michelle Rogers "Divino Amore: Omaggio a Caravaggio”
A partire dal 2 giugno, la mostra dell’artista Michelle Rogers “Divino Amore: Omaggio a Caravaggio”, sarà visibile presso la Galleria Civica d’Arte Contemporanea Montevergini a Siracusa. Saranno esposti venti dipinti a olio, cinque dei quali sono lavori su larga scala, che esprimono un omaggio non-convenzionale a Caravaggio, proprio vicino alla chiesa che ospita uno dei suoi capolavori ...

Continua a leggere su Siracusa News

29 mag 2013

Porto Ercole: via libera alla Fondazione Caravaggio

Porto Ercole, tutto pronto per il maxiprogetto che ruoterà attorno al celebre pittore: mausoleo, mostre e viaggi virtuali

PORTO ERCOLE. Puntare sul turismo culturale, sviluppare attorno a Porto Ercole e ai luoghi simbolo del suo più illustre ospite, Caravaggio, un polo attrattivo di rilievo internazionale. Silvano Vinceti, presidente del comitato nazionale per la valorizzazione dei beni storici, culturali e ambientali, ne è convinto ...

Continua a leggere su Il Tirreno

27 mag 2013

Caravaggio dà il benvenuto alla Croazia (da La Stampa)

"La cena in Emmaus" della Pinacoteca di Brera sarà esposta a Zagabria dal 5 giugno al 31 agosto prossimi. La ''Cena in Emmaus'', il dipinto realizzato nel 1606 dal Caravaggio, dal 5 giugno prossimo sarà esposto al Museo per le arti e l'artigianato di Zagabria, in segno di benvenuto da parte dell'Italia alla Croazia che a luglio farà il suo ingresso nell'Unione europea. Il capolavoro del Caravaggio, nella versione conservata alla Pinacoteca di Brera a Milano (un'altra è alla National Gallery di Londra) sarà un delle piu' celebri e importanti opere d'arte classica mai esposte in Croazia. La tela, resterà in prestito presso il museo croato situato nel centro di Zagabria fino al prossimo 31 agosto. (fonte "LA STAMPA")

25 mag 2013

INCONTRO (Roma, 29 maggio) - Caravaggio, Vasari: il confronto


La Maddalena Penitente

29 Maggio – Santa Marta – Piazza del Collegio Romano 5, ore 18.15

Lorenzo Pericolo storico dell’arte e professore presso l’Univerisità di Warwick, specialista della pittura di Caravaggio e Maria Clelia Galassi storica dell’arte, professoressa presso l’Università di Genova ed esperta di studi sul disegno attraverso le indagini tecniche, metteranno a confronto i due artisti

Leggi la news sul sito di Verderame

17 mag 2013

Claudio Strinati sulla dispersa "Natività con i santi Lorenzo e Francesco" di Palermo

Miniatura

Il professore Claudio Strinati presenta le recenti acquisizioni sulla dispersa "Natività con i santi Lorenzo e Francesco" di Caravaggio (già Palermo, oratorio di San Lorenzo), che avvalorano la tesi secondo cui la tela sarebbe stata dipinta a Roma nel 1600 (e non a Palermo nel 1609, come tradizionalmente ritenuto), ordinata dal commerciante Fabio Nuti che era in relazioni con l'oratorio palermitano.

L'intervento si è tenuto il 14 maggio 2013 a Palazzo Barberini, per la presentazione del volume «L'essercitio mio è di pittore». Caravaggio e l'ambiente artistico romano, a cura di F. Curti-M. Di Sivo-O. Verdi.

A breve, sarà disponibile on line l'intera ripresa video della presentazione

GUARDA IL VIDEO


Appello del sindaco Briganti al ministro Bray: “Il Caravaggio torni a Carpineto Romano”

Il San Francesco in meditazione di Caravaggio
CARPINETO ROMANO [...] Il Caravaggio conteso. La tela del pittore maledetto è ritornata alla ribalta nel 2010, anno delle celebrazioni per i quattrocento anni della morte dell’artista, quando è stata portata in giro per il mondo in una serie ininterrotta di mostre facendo ritorno a carpineto Romano per soli dieci giorni nel settembre di tre anni fa” – spiega il sindaco ...

Continua a leggere su Italiavirtualtour.it

07 mag 2013

PRESENTAZIONE 14 maggio a Palazzo Barberini - «L’essercitio mio è di pittore». Caravaggio e l’ambiente artistico romano


Martedì 14 maggio viene presentato a Roma, palazzo Barberini, salone Pietro da Cortona, h. 17,00, un nuovo volume dedicato a Caravaggio e ai suoi legami con gli artisti, i mercanti d’arte, i collezionisti che l’artista incontrò al suo arrivo a Roma («L'essercitio mio è di pittore». Caravaggio e l'ambiente artistico romano, a cura di Francesca Curti, Michele Di Sivo e Orietta Verdi, ed. Università Roma Tre-CROMA, pp. 424).

L’opera propone una serie di approfondimenti fondati su indagini documentarie e storico-artistiche condotte da 18 studiosi. I saggi ricostruiscono per un verso il fitto intreccio di relazioni professionali nate nelle botteghe di pittura romane con le quali Caravaggio al suo esordio entrò in contatto, per l’altro si concentrano su alcune opere di Caravaggio, o a lui attribuite (la dispersa Natività di Palermo, il Ritratto di Paolo V Borghese) e su dipinti di artisti che, come Giovanni Baglione, con l’artista lombardo si contesero committenze e fama.

Saluti Carlo M. Travaglini, Eugenio Lo Sardo
Intervengono Irene Fosi, Mina Gregori, Claudio Strinati, Alessandro Zuccari

scarica l'invito

Federico Unia // Famelici


Federico Unia ha dedicato due opere di grandi dimensioni – 200X300 cm – al Caravaggio approfondendo in particolare la “Vocazione di San Matteo” e la “Cena in Emmaus” a cui si aggiunge e si sovrappone la presenza di “Amor sacro e amor profano” di Giovanni Baglione ...
Guarda la galleria


06 mag 2013

26 maggio (Auditorium di Roma): Claudio Strinati - Caravaggio

Claudio Strinati "Caravaggio" Domenica 26 maggio, ore 11
Roma - Auditorium Parco della Musica, Sala Sinopoli

Claudio Strinati
CARAVAGGIO

La lezione intende ripercorrere tutta la vicenda di Michelangelo Merisi detto il Caravaggio (Milano 1571- Porto Ercole 1610) soffermandosi su tutti quegli argomenti che sono stati, negli ultimi cinquant'anni, al centro della discussione degli storici con risultati spesso sorprendentemente diversi.

Nessun artista, forse, come il Caravaggio è stato infatti oggetto di analisi, interpretazioni, attribuzioni, deduzioni, spiegazioni più contraddittorie e diverse.
Chi vede nel Caravaggio, per fare un unico notevole esempio, l'artista maledetto, ateo, disperato, fosco, tenebroso; chi, al contrario, vede in lui l'artista spinto da una profonda fede religiosa e cattolica in particolare, estremamente positivo e costruttivo nel suo discorso estetico, animato da grandi idee teologiche e filosofiche, coinvolgente e vicinissimo alla mentalità contemporanea, una vera e propria "superstar" nel firmamento dell'arte occidentale.
Chi ha ragione, chi ha torto? La lezione tenta di dare delle risposte entro certi limiti anche nuove a questo e molti altri quesiti.

Leggi il COMUNICATO STAMPA



01 mag 2013

NEW CARAVAGGIO: i video della tavola rotonda


Disponilbili on line il materiale video e fotografico degli interventi della tavola rotonda "New Caravaggio", tenutasi presso l'Accademia Nazionale di San Luca il 17 aprile 2013.