18 giu 2015

Appuntamento al buio, incontro con l'arte per ipo e non vedenti a Palazzo Zevallos

Alle gallerie di palazzo Zevallos visite guidate gratuite alla scoperta di Caravaggio



Un appuntamento al buio, per scoprire l'arte a occhi chiusi. Visite guidate per  ipovedenti e non vedenti, grazie a un libro tattile. A partire dal 18 giugno, alle Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano  -  polo museale di Intesa Sanpaolo a Napoli  -  sarà possibile prenotare visite guidate gratuite dedicate a persone con deficit visivo, realizzate in collaborazione con l'Unione Italiana Ciechi, con l'Università degli Studi di Napoli Federico II e con il centro Sinapsi dell'Università Federico II.

Per rendere fruibili le collezioni del museo e consentire agli utenti ipo o non vedenti di muoversi in maniera autonoma all'interno degli spazi espositivi, le Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano ricorreranno a un libro tattile - disponibile per i visitatori dal 19 giugno - composto da una mappa degli spazi museali e le riproduzioni di alcune opere della collezione con la tecnica del fornetto Minolta, correlate da tavole didattiche Braille. Il volume è stato predisposto in collaborazione con il centro Sinapsi dell'Università di Napoli Federico II.

Per promuovere il progetto sono state organizzate due visite guidate nelle giornate di venerdì 3 e venerdì 17 luglio alle ore 17.  Successivamente il libro tattile sarà a disposizione, gratuitamente, su richiesta dei singoli visitatori con minoranza visiva o per visite guidate di gruppo, fino a un massimo di 10 persone, presso il bookshop delle Gallerie.

La visita guidata, della durata di un'ora, inizia introducendo il visitatore allo spazio museale anche con il supporto di una pianta in rilievo. Con l'ausilio di un mediatore culturale i partecipanti hanno modo di muoversi nel museo supportati da tavole a rilievo, consultabili tattilmente, che riproducono le opere selezionate (tra cui l'ultimo Caravaggio) da esplorare nel percorso ...


Continua a leggere su Repubblica Napoli

Nessun commento:

Posta un commento