Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.

16 set 2016

Conferenza di Massimo Moretti sui Petrignani, protettori di Caravaggio, ad Amelia l'8 ottobre

Un documentato approfondimento della determinante funzione dei membri dell’importante famiglia amerina, quali committenti e protettori del celebre pittore lombardo e del grande architetto e pittore bolognese (nonché d’una serie di altri illustri artisti di minore notorietà), nel quadro di una rigorosa rivisitazione del fervido ambiente politico-culturale fiorente nello Stato Pontificio tra il XVI e il XVII secolo, operata da uno dei più qualificati studiosi della materia. 


Palazzo Petrignani – Sala dello Zodiaco 
Sabato 8 ottobre, ore 17.30 
Conferenza “I PETRIGNANI DI AMELIA E I LORO ARTISTI: IL CARAVAGGIO, IL MASCHERINO E GLI ALTRI” 
Prof. Massimo Moretti Storico dell’arte 

Massimo Moretti (1978) è docente di Storia dell’arte presso La Sapienza, Università di Roma. Dottore di ricerca in Strumenti e metodi per la Storia dell’arte e Dottore di Ricerca in scienze storiche, ha al suo attivo numerose pubblicazioni dedicate a particolari aspetti dell’iconografia sacra, alla pittura e alle arti decorative di età moderna. E’ inoltre socio ordinario dell’Accademia Raffaello di Urbino e Redattore della rivista “Storia dell’arte”, nella quale ha pubblicato diversi studi dedicati al diplomatico pontificio Antonio Maria Graziani, vescovo di Amelia (1592-1611), intermediario e committente di artisti come Pietro Candido, Ottaviano Mascherino, Federico Zuccari, Palma il giovane. Tra le sue monografie più recenti si ricordano Clemente XIV Ganganelli. Immagini e memorie di un pontificato (Maggioli 2006), l’edizione delle Lettere del pittore fiammingo Pieter de Witte (De Luca, 2012) e il volume I Petrignani di Amelia. Fasti, committenze, collezioni tra Roma e l’Umbria (Stauros, 2012).

Fonte: Ameria Festival

Clicca per saperne di più sul volume I Petrignani di Amelia. Fasti, committenze, collezioni tra Roma e l’Umbria

Nessun commento:

Posta un commento