Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.

A cura di Michele Cuppone, Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico | CLICK HERE FOR ENGLISH VERSION

23 gen 2012

Napoli, a Palazzo Zevallos Stigliano in mostra il "Ritratto di vecchia signora" di Rembrandt (a confronto con la Sant'Orsola di Caravaggio?)

NAPOLI - Le Gallerie d’Italia di Palazzo Zevallos Stigliano ospitano in questo periodo una opera di grande interesse e intensità: il Ritratto di vecchia signora di Rembrandt, frutto della proficua collaborazione con il Museo Statale di Belle Arti Pušhkin di Mosca che espone, fino al 26 febbraio 2012, il Martirio di sant’Orsola di Caravaggio, delle collezioni Intesa Sanpaolo, all’interno della grande mostra monografica dedicata al maestro lombardo.

Una doppia possibilità di scoperta quindi all’interno dell’Anno della cultura e della lingua italiana in Russia e della cultura e della lingua russa in Italia: a Mosca, il pubblico del Museo Pushkin potrà ammirare il capolavoro caravaggesco che chiude in bellezza il percorso espositivo e rappresenta la conclusione del percorso umano e artistico del pittore, in quanto realizzato poche settimane prima della tragica scomparsa; a Napoli, i visitatori delle sede museale di Intesa Sanpaolo avranno una occasione unica per conoscere un’opera di uno dei più grandi pittori della storia dell’arte europea ... CONTINUA A LEGGERE SU ILMATTINO.IT

Nessun commento:

Posta un commento