20 mar 2013

"Caravaggio ucciso dai Cavalieri di Malta", l'ipotesi di Pacelli


 Caravaggio ucciso dai Cavalieri di Malta   l ipotesi di Pacelli
(AGI) - Roma - Caravaggio fu dannato e maledetto fino alla fine, tanto da finire vittima di una congiura e assassinato da emissari dei Cavalieri di Malta a Palo, oggi Ladispoli. Ne e' certo Vincenzo Pacelli, ordinario di Storia dell'Arte Moderna alla Facolta' di Lettere e Filosofia dell'Universita' di Napoli "Federico II", considerato uno dei maggiori esperti della vita e dell'arte di Michelangelo Merisi.
"Molto probabilmente - spiega all'AGI lo storico napoletano, che ha indagato a lungo nei documenti dell'Archivio di Stato e dell'Archivio Vaticano - dopo esser stato ucciso in una delle prigioni, Caravaggio fu gettato in mare per impedire che venisse ritrovato il cadavere e si potesse cosi' risalire alla causa del decesso", che non avvenne nella toscana Porto Ercole ma nei dintorni di Civitavecchia ...

CONTINUA A LEGGERE SUL SITO DELL'AGI

Leggi il RESOCONTO DELL'INCONTRO


Nessun commento:

Posta un commento