Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.




A cura di Michele Cuppone, Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico (pagina Fb a cura di Claudio Ferranti )

30 mar 2018

La "Natività" del Caravaggio si trova forse in Giappone? Parla il comandante del reparto "Tutela Patrimonio Culturale"

Nuovi particolari sul furto della Natività di Caravaggio: sarebbe stata venduta nei Paesi dell'Est asiatico



Secondo quanto affermato dal tenente colonnello Nicola Candido, Comandante del reparto operativo Carabinieri "Tutela Patrimonio Culturale", nel corso di un'intervista rilasciata a TVSvizzera.it, la Natività di Palermo del Caravaggio sarebbe stata "commercializzata forse anche in Giappone ... Paesi dell'Est asiatico"
Questo è quanto di particolarmente inedito emerge dalle dichiarazioni di un collaboratore di giustizia (Gaetano Grado?), fra quelli recentemente interrogati a tal proposito. "Le investigazioni hanno subito recentemente una sorta di accelerazione, dovuta anche all'impulso che è stato dato dalla Commissione parlamentare antimafia" – come riconosce il tenente colonnello Candido, il quale aggiunge che "sono stati fatti ulteriori approfondimenti in Italia e all'estero".
A quanto pare "un commerciante di origine svizzera (...) sarebbe appunto venuto, all'epoca dei fatti o immediatamente dopo, in Italia, in Sicilia, per trattare l'acquisto della tela". Della tela, peraltro, "non si è in grado di poter affermare in che condizioni sia, però la versione che ci viene fornita, in relazione appunto al commerciante svizzero, è [che] sarebbe stata, a seguito appunto dell'acquisto, frazionata in più parti".

link:

Nessun commento:

Posta un commento