Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.




A cura di Michele Cuppone, Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico (pagina Fb a cura di Claudio Ferranti )

16 nov 2019

Il celebre ciclo pittorico di Caravaggio dedicato a San Matteo è on line su Haltadefinizione

Le tre tele che ritraggono San Matteo e l'Angelo, il Martirio di San Matteo e la Vocazione di San Matteo sono ora disponibili su Haltadefinizione.com, in risoluzione gigapixel, per studiosi e appassionati.



Alla ricca galleria di immagini di opere d'arte già disponibili in altissima definizione su Haltadefinizione.com, si aggiungono da oggi i tre illustri capolavori di Caravaggio. La Chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma custodisce numerose opere, ma è famosa in tutto il mondo per la Cappella Contarelli: l'ultima cappella della navata sinistra è un vero e proprio scrigno che conserva al suo interno le tele dedicate a San Matteo.

Eseguite tra il 1599 e il 1602, sono disposte a partire dalla parete sinistra, con la Vocazione di San Matteo, San Matteo e l'Angelo nella parete centrale e il Martirio di San Matteo sulla destra, seguendo un preciso impianto tematico. Questa importante commissione fu per Caravaggio il primo incarico pubblico, per il quale per la prima volta si trovò davanti alla realizzazione di opere di grande formato.

Nonostante i tempi strettissimi per l'esecuzione, il risultato finale fu sorprendente. Tutto il ciclo pittorico è costruito tra chiaroscuri e prospettive ardite, un connubio che rende la Cappella Contarelli una vera meraviglia della Roma seicentesca.

Per la prima volta, grazie alle tecnologie di Haltadefinizione, le tre tele di proprietà dei PIEUX ETABLISSEMENTS DE LA FRANCE A ROME ET A LORETTE (Pii Stabilimenti della Francia a Roma e Loreto) potranno essere osservate come mai fatto prima (fonte: Haltadefinizione.com)

link:


Nessun commento:

Posta un commento