17 dic 2010

I 400 DALLA MORTE: ASCOLI RICORDA CARAVAGGIO (di Valentina Filiaggi da rivieraoggi.it)

Anche il capoluogo celebra il quarto centenario della morte del grande artista lombardo, sabato 18 dicembre a partire dalle ore 18 al Forte Malatesta con eventi letterari, cinematografici e fotografici.

ASCOLI PICENO - Michelangelo Merisi, meglio conosciuto come Caravaggio nel 2010 potrà essere ricordato anche come il pittore dei grandi numeri: solo nella mostra che l’ha visto protagonista alle Scuderie del Quirinale a Roma, ha riportato l’afflusso record nel periodo dallo scorso febbraio a giugno di 600 mila presenze, con picchi di 11mila visitatori in 24 ore. Durante la“notte bianca” dedicata al “pittore della luce”, lo scorso 16 luglio (data che ne ricorda la morte), 30 amila persone, in fila fra chiese e musei romani. In linea con le grandi celebrazioni che si sono svolte in tutta Italia, anche ad Ascoli, sabato 18 dicembre, si terrà una Serata Caravaggio nella suggestiva location del recuperato Forte Malatesta, alla scoperta dell’irresistibile appeal dell’artista, attraverso contributi letterari, fotografici, musicali e cinematografici.
Ad aprire l’evento la presentazione del libro “La Bibbia di Caravaggio” del critico d’arte e di cinema Mario Dal Bello, con la lettura di abstract da parte dell’attore trentino Gil Ferrara, il tutto accompagnato dalle suggestioni musicali dei Solisti della Marca.... CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO SU RIVIERAOGGI.IT

Nessun commento:

Posta un commento