Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.




A cura di Michele Cuppone, Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico (pagina Fb a cura di Claudio Ferranti )

2 apr 2019

Conferenza di Michele Cuppone "Caravaggio e la sfortuna di un capolavoro: la Natività di Palermo", a Galatina e Lecce il 5-6 aprile



A Lecce, presso Antica Saliera - Studio | gallery | ipogeo e nell'ambito della rassegna Incontro con l'autore, sabato 6 aprile alle 19 si terrà l'appuntamento Caravaggio e la sfortuna di un capolavoro: la "Natività" di Palermo, con Michele Cuppone.

La recente cronaca, grazie a nuove confessioni di collaboratori di giustizia, ha portato alla ribalta la Natività di Caravaggio, rubata nel 1969 e mai più recuperata. Ma la sfortuna del capolavoro palermitano è anche critica, e non soltanto per la discussa identificazione di alcuni personaggi raffigurati. A lungo ritenuta dipinta in Sicilia, durante gli anni trascorsi da ‘latitante privilegiato’ nel Meridione a seguito di un omicidio commesso a Roma, freschi studi hanno potuto ricollocare l’opera all’interno della produzione romana dell’artista, accanto alle storie di san Matteo della cappella Contarelli (1600). Al di là dell’analisi stilistica, a questa conclusione portano la rilettura del contratto di commissione, che sempre ha posto qualche interrogativo, oltre a documenti ora emersi e alle analisi scientifiche eseguite sulla tela. Sul fronte iconografico, alla perdita dell’originale si contrappongono le riscoperte, negli ultimi tempi, dell’esistenza di una copia antica, di una vivace litografia dell’oratorio che custodiva il quadro e delle prime fotografie novecentesche, per giungere a commoventi documentari degli anni ’60 del secolo scorso. Del dipinto rubato, sopravvive in qualche modo l’immagine della bella modella che aveva posato per la Vergine, presente in altro celebre dipinto romano … 

Per l'occasione, sarà esposta la copia a dimensione naturale della Natività realizzata dal maestro Filippo Maria Cazzolla, recentemente presentata presso la Cattedrale di Bari.
Incursioni poetiche a cura di Franco Leone, autore del volume Caravaggio Poesia della Luce (Corato, SECOP Edizioni, 2019).

L'evento avrà una 'prima' il giorno precedente, venerdì 5 aprile alle 18, presso l'Università Popolare "Aldo Vallone" di Galatina.

Nessun commento:

Posta un commento