31 ago 2010

Continuano a Sciacca (AG) gli incontri su "LA RI-NASCITA DEL CARAVAGGIO"

ASSOCIAZIONE CULTURALE "SCIACCARTE" - Ecco il terzo fine settimana dedicato al Caravaggio ed alla tela “Natività dei santi Lorenzo e Francesco” copia realizzata dall'artista saccense Calogero Termine .Il quadro originale realizzato dal Caravaggio nel 1609 ,è stato trafugato nel 1969 dall'Oratorio di S. Lorenzo di Palermo e mai più ritrovato,pare dalla mafia . L'Associazione SciaccArte ed il suo presidente prof. Toni Russo hanno voluto per il 400° anniversario della morte del Merisi ,essere presenti nel panorama culturale italiano con queste iniziative ,grazie all'opera realizzata da Calogero Termine. La copia può essere ammirata ogni giorno presso la Chiesa di S.Margherita fino al 15 settembre a conclusione degli eventi che stanno accompagnando,la Natività. Già nelle scorse settimane si sono avuti convegni ed appuntamenti musicali e teatrali interessanti,dal primo convegno sul Caravaggio siciliano tenuto dallo studioso Alvise Spadaro,ai concerti dei Liber Quartet e quello per Liuto e Voce ,alla lettura-recita di un brano tratto da“I fratelli Karamazov” tenuto dal prof Giuseppe Raso. Questo fine settimana il calendario si arricchisce con due iniziative interessanti,rivolte soprattutto ai giovani e realizzate da giovani,infatti gli studenti dell'Istituto d'Arte di Sciacca su sollecitazione di SciaccArte metteranno in mostra nei pub di Sciacca le opere realizzate come omaggio al Caravaggio. Ed intanto questo giovedi inizia la rassegna cinematografica in collaborazione con la Multisala Badia Grande con il primo film inglese dedicato al Caravaggio diretto da Derek Jarman. Infine sabato e domenica due appuntamenti importanti. Quello musicale per archi e clarinetto dei “Selinus” ,guidati dal prof. Nicola Lipari che saranno nel Complesso S,.Margherita all'aperto e che propongono musiche del '600,mentre domenica si avrà un Convegno con due ospiti d'eccezione: Mons.Giuseppe Liberto ,Direttore della Cappella Musicale Pontificia del coro del Sistina,che parlerà di “Musica e Silenzio” ,mentre in una veste “inedita” l'on. Calogero Mannino ci parlerà del Caravaggio.

1 commento:

  1. Monsignor Giuseppe Liberto ha anche scritto composizioni sacre? E che cosa ha detto il direttore della Cappella musicale pontificia del coro del Sistina?

    RispondiElimina