Il blog CARAVAGGIO400, fondato nel 2009 da Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico in occasione del quarto centenario della morte di Michelangelo Merisi da Caravaggio, ha l'intenzione di attivare e creare un punto di approfondimento e discussione sull'opera di uno dei più grandi maestri della pittura seicentesca di cui far conoscere principalmente la sua opera e la sua arte ancor più che la sua vita e biografia, su cui troppo spesso si è concentrata l'attenzione dei media trascurando l'innovazione e il genio del grande pittore. Invitiamo tutti gli studiosi, appassionati e chiunque voglia dare un suo contributo ad inserire commenti e inviare segnalazioni a questo blog.




A cura di Michele Cuppone, Massimo D'Alessandro e Nicoletta Retico (pagina Fb a cura di Claudio Ferranti )

9 gen 2019

"Alla scoperta di Caravaggio. Studio tecnico e restauro di Santa Caterina d'Alessandria", in mostra a Madrid

Fino al 26 maggio in mostra al Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid



Il Museo Nacional Thyssen-Bornemisza, in collaborazione con Asisa, presenta nelle sue sale il risultato del restauro e dello studio tecnico di una delle opere più emblematiche della sua collezione: Santa Caterina d'Alessandria del Caravaggio. L’allestimento include aspetti interessanti del processo creativo e approfondisce il modo di lavorare del pittore. 
Per lo studio tecnico sono stati utilizzati diversi metodi, come i raggi X, i riflessi a infrarossi, l'analisi dei materiali e una documentazione fotografica esaustiva. Grazie a questa metodologia, è stato possibile specificare la tecnica e la composizione dei materiali, nonché la loro distribuzione nei diversi strati e le rettifiche apportate dall'artista italiano. 
Il processo di restauro del museo ha consentito di recuperare il movimento dei volumi, la sottigliezza dei garofani e la delicatezza delle texture. Una volta rimossi gli strati di vernice, il dipinto prende vita e sembra molto più vicino a come è stato concepito oltre quattro secoli fa. 
Il quadro viene esposto nella sala 11 in un allestimento espositivo che comprende immagini radiografiche e a infrarossi che illustrano gli aspetti più interessanti del lavoro svolto. La mostra è completata da un video che illustra l'intero processo di restauro, le scoperte più significative e i particolari più interessanti dell'opera (fonte: Sito ufficiale del Turismo di Madrid)

link:


Nessun commento:

Posta un commento